Quasi artista, quasi fotografo, quasi musicista, quasi cinefilo, quasi esploratore, quasi naturalista, quasi collezionista, quasi hacker, quasi astrofilo, quasi buongustaio, quasi ciclista. Quindi totalmente Art Director. Studi tecnico-elettronici, deviati ormai troppi anni fa dall’IED. Ottimista, mediatore e immaginivoro.